Formazione iniziale degli insegnanti e “filiera” musicale: verso la progettazione di architetture formative di sistema

Giornata di studi promossa da Docenti di Didattica della Musica – Gruppo Operativo (DDM-GO) e Dipartimento di Didattica della musica del Conservatorio di Firenze

Venerdì 18 marzo 2016
Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini” – Sala del Buonumore
Piazza delle Belle Arti, 2 – 50122 FIRENZE

Data la limitatezza di posti a disposizione nella sala, è opportuno registrarsi compilando il modulo reperibile al link https://docs.google.com/forms/d/19zi1O6OrBEZ1FPBjBmnrKTBRdvGTQ6ArfGAOhQSN-z8/viewform

Programma

ore 10.45

Saluti di apertura e interventi introduttivi a cura della Segreteria del DDM-GO- Tirocinio, tutor e figure strategiche nella scuola: Riccardo Scaglioni, Presidente ANFIS – Ass. Naz. Formatori Insegnanti Supervisori.

ore 11.45

Interventi di:

Dott.ssa Loredana Leoni (Ufficio della segreteria del Sottosegretario MIUR Davide Faraone)

On. Manuela Ghizzoni (Componente 7a Commissione della Camera dei Deputati)

Sen. Elena Ferrara (Componente 7a Commissione del Senato della Repubblica)

Giovanni Di Fede (Consigliere CdA INDIRE)

ore 13,00 ~ 14.00 Dibattito e conclusioni
con contributi dei settori interessati (AFAM, Licei musicali, SMIM, Forum per l’educazione musicale).

La Legge 107/2015 afferma “il ruolo centrale della scuola nella società della conoscenza” e si pone l’ambizioso obiettivo di “realizzare una scuola aperta, quale laboratorio permanente di ricerca, sperimentazione e innovazione didattica”, nonché di promuovere “pari opportunità di successo formativo e di istruzione permanente dei cittadini”. In questo quadro, due sono i piani di intervento che mediante lo strumento della delega interessano e investono in particolare i Dipartimenti di Didattica della Musica dei Conservatori:
1) il “riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente nella scuola secondaria” (c. 181 lett. b);
2) la “promozione e diffusione della cultura umanistica, valorizzazione del patrimonio e della produzione culturali, musicali, teatrali, coreutici e cinematografici e sostegno della creatività connessa alla sfera estetica” (c. 181, lett. g).
La prima delega, sulla Formazione iniziale, interessa direttamente i Dipartimenti di Didattica della Musica, che da oltre 40 anni e attraverso differenti fasi e sistemi hanno svolto un ruolo fondamentale nella formazione dei docenti di discipline musicali. La seconda delega che interessa la “filiera”, invece, tocca aspetti che hanno costituito tratto qualificante degli stessi Dipartimenti i quali, sin dalla loro nascita come Scuole di Didattica della Musica, hanno avuto un ruolo decisivo nel raccordo con il territorio, nella sperimentazione allargata a ogni segmento formativo, nella costante ricerca e innovazione didattica, nella formazione in servizio e ricorrente, nella progettazione e riprogettazione didattica e sistemica.
È a partire da questo ricco retroterra che il DDM-GO (Docenti di Didattica della Musica – Gruppo Operativo) promuove questa giornata di studi, nella quale, grazie al confronto con importanti decisori politici, si cercherà di delineare alcune prospettive di concreta realizzazione della riforma, individuando in essa il ruolo assegnabile ai Conservatori di Musica e ai suoi Dipartimenti di Didattica anche in ottica sistemica e di valorizzazione dell’intera “filiera” formativa nel campo delle arti performative.

Locandina Giornata 18 marzo DDM-GO