Nota critica sul Decreto Direttoriale 58/13 – Avvio Percorsi Abilitanti Speciali

Al Direttore Generale per il personale scolastico Dott. Luciano Chiappetta

Al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Prof.ssa Maria Chiara Carrozza

Al Capo di Gabinetto del MIUR Dott. Luigi Fiorentino

Al Vice Capo di Gabinetto Dott.ssa Sabrina Bono

Al Direttore Generale AFAM Dott. Giorgio Bruno Civello

Alla Conferenza dei Direttori dei Conservatori

Alle OO.SS.

Oggetto: Decreto Direttoriale 58/13

            In relazione al Decreto Direttoriale 58/13 sull’attivazione dei Percorsi Formativi Abilitanti Speciali previsti dal DM 81/13, il DDM-GO (Docenti di Didattica della musica-Gruppo Operativo) esprime forti perplessità sulla conformità di tale testo rispetto al DM 10.09.2010 n. 249 e al DM 25.03.2013 n. 81, di cui il Decreto Direttoriale rappresenta una applicazione. In particolare riteniamo che l’estensione dei Percorsi Formativi Abilitanti Speciali alla classe di concorso A077 rappresenti una forzatura dei dispositivi precedenti, in quanto:

  • nei dispositivi previsti dal DM 249/10 e dal DM 81/13, e nella normativa a cui i DM fanno riferimento (in particolare nel Decreto 30 gennaio 1998 n. 39), la classe di concorso A077 non viene citata; l’inserimento del Decreto di istituzione di tale classe di concorso (DM 6 agosto 1999 n. 201) fra i riferimenti del DM 58/13 non è sufficiente sul piano giuridico a rimediare a tale assenza, in quanto il Decreto Direttoriale è provvedimento gerarchicamente inferiore ai precedenti;
  • la modifica all’art. 15 comma b del DM 249/10, contenuta nell’art. 4 comma 1b del DM 81/13, prevede che i requisiti di accesso ai percorsi abilitanti speciali siano validi “sino all’attivazione dei percorsi formativi previsti dall’articolo 3, commi 2, lettera b)” del DM 249/10 e quindi tali requisiti non possono essere applicati alla classe di concorso A077, per la quale tali nuovi percorsi (Bienni ad indirizzo didattico e anno di Tirocinio Formativo Attivo ) sono stati messi in atto nelle istituzioni AFAM già dall’A.A. 2012/2013, senza alcuna sospensione normativa rispetto ai precedenti percorsi abilitanti previsti dal DM 137/07, che si sono svolti regolarmente a partire dall’A.A. 2007-2008;
  • l’art. 1 comma 2 del DM 58/13, che indica i titoli per l’accesso ai Percorsi Formativi Abilitanti Speciali dei docenti di strumento musicale, omette di specificare la necessità del contestuale possesso di un Diploma di scuola secondaria superiore, come previsto dall’art. 4 comma 3 bis Legge 508/99 e dal comma 107 della Legge di stabilità 228 del 24.12.2012.

Chiediamo quindi che, in merito alla classe di concorso A077, si proceda a una puntuale verifica della conformità del Decreto Direttoriale 58/13 rispetto alla normativa vigente. Qualora le disposizioni del DM 58/13 non venissero modificate, si valuterà l’opportunità di ricorrere, se del caso, alle vie legali, al fine di salvaguardare, in particolare per la classe di concorso A077, la coerente ed efficace applicazione del sistema di formazione iniziale degli insegnanti previsto dal DM 249/2010.

Grati dell’attenzione che vorrà prestare a quanto sopra rappresentato, inviamo distinti saluti.

La Segreteria del DDM-GO